La солянка: una zuppa molto saporita

russia-cuisine-solyanka-1

La солянка (solyanka) è una zuppa tipica russa, che prevede un brodo molto saporito grazie all’aggiunta di ingredienti quali солёные огурцы (cetrioli sotto sale) e маслины (olive), oltre che diversi tipi di солено-копченые мясные изделия (prodotti di carne salata e affumicata).

Il nome che porta, солянка, è in realtà una deformazione di селянка (selyanka). Si tratta infatti di un piatto dalla tradizione ben più che centenaria, che veniva preparato dai cuochi dei signori e presentato come la zuppa del селянин (contadino). Il termine селянин però non si usa più, sostituito da крестьянин, e il nome originale di questa zuppa è andato modificandosi, sostituendo la prima vocale. C’è da dire che questa evoluzione della lingua russa è perfettamente ragionevole, dato che si tratta di un piatto generalmente ben salato (соль significa infatti sale)!

Ve ne proponiamo una ricetta in italiano, per permettere a tutti di gustarne anche senza imparare il russo o impegnarsi a tradurre la ricetta:

http://www.cookaround.com/ricetta/solyanka.html

solyanka_338140336_std-8491953_std

Buon appetito!

Шашлык, la famosa carne allo spiedo

shashlik-idea-14

I russi e in generale gli abitanti di tutta l’ex Unione Sovietica amano la мясо (carne), e la cucina russa e sovietica riflette in modo molto chiaro questa preferenza per i piatti di carne.

C’è però un piatto, o forse è meglio dire una tradizione, che esce dalla cucina e porta la preparazione della carne nei cortili, nei giardini, nei parchi e nelle radure (a volte col poco piacevole risultato di provocare incendi boschivi): lo шашлык (shashlyk). Lo шашлык è un piatto di carne marinata, infilzata su di uno шампур (spiedo) e grigliata над углями (sulla brace, letteralmente “sopra i carboni”). È un piatto di origine centro-asiatica, ed infatti il termine stesso шашлык è mutuato dai крымские татары (tatari di Crimea): шиш (shish), nella loro lingua di origine turca, significa spiedo, e шашлык denota ciò che è infilzato da uno spiedo. Nel corso dei secoli il termine si è diffuso in tutto il territorio dell’ex Unione Sovietica, ed è divenuto di uso più che comune.

sasliks-gala-grils-44430594

Ci sono infinite varianti di preparazione, tanto a livello di marinatura (cipolle, vino, birra ma anche yogurt, succo di limone o di melograno) come a livello di scelta della legna da cui ottenere la brace. Ma quello che veramente rende шашлык lo шашлык è il suo aspetto comunitario, il suo rito: il tempo deve (o dovrebbe) essere clemente, e lo шашлык è così un’occasione di passare tempo all’aperto con famigliari ed amici.

Per finire, ad occuparsi della carne sono immancabilmente gli uomini: c’è infatti anche un detto russo che recita “шашлык женских рук не терпит” (lo шашлык non tollera le mani delle donne)!

Buon appetito!

 

Холодец – carne fredda in gelatina

b8561a6e

Come da noi in questi giorni, anche in Russia d’estate fa caldo, ed anche la cucina russa ci offre diversi piatti freddi. Tra di loro c’è il холодец (kholodets), una gelatina di carne dalla preparazione semplice per quanto estremamente lunga, come potete vedere da questa breve ricetta:

http://guide.supereva.it/ucraina_e_paesi_baltici/interventi/2002/05/102460.shtml

Il холодец, sebbene sia un piatto freddo, è anche uno dei componenti immancabili del новогодний стол (tavolo di capodanno). È un piatto estremamente tradizionale, si potrebbe anzi dire storico dato che è sopravvissuto nel corso di almeno cinque secoli: viene infatti menzionato (anche se col nome di студень – studen’) addirittura dal cinquecentesco Домострой (Domostroy, letteralmente “ordine domestico”), un curioso libro che si attribuisce al протопоп Сильвестр (arciprete Silvestro). Il titolo completo del libro è sufficiente per capirne anche il contenuto: Книга, называемая «Домострой», содержащая в себе полезные сведения, поучения и наставления всякому христианину — мужу, и жене, и детям, и слугам, и служанкам (Libro, chiamato “Domostroy”, che contiene consigli, insegnamenti e istruzioni utili a qualsiasi contadino – marito, e moglie, e bambini, e servi, e serve).

Tornando al piatto, i russi amano mangiarlo accompagnandolo con хрен (rafano) e горчица (senape) per fare risaltare il contrasto tra il gusto delicato della carne bollita e della sua gelatina e il gusto forte dei due condimenti. Non c’è motivo per cui non dovreste provarci anche voi!

Цыплёнок табака – pollo schiacciato alla georgiana

m886a69d

Abbiamo già parlato della strabiliante cucina georgiana, e lo faremo ancora, dato che è diffusissima in Russia, Ucraina e praticamente in tutti i paesi dell’ex Unione Sovietica. Tra le ricette del luogo, la fa da padrone la carne, ben speziata e saporita.

Lo цыплёнок табака (pollo tabakà) è una ricetta per preparare il pollo intero in padella, dopo averlo schiacciato e marinato a dovere con spezie e чеснок (aglio). Piatto nazionale della Грузия, nel corso degli anni si è molto diffuso anche altrove.

Anche se oggi lo possiamo cucinare in padella, tradizionalmente lo цыплёнок veniva schiacciato con una pressa fino a che le ossa iniziavano a rompersi, per poi posizionarlo su di una lastra di metallo perpendicolare al fuoco.

Qui sotto potete trovare un link che vi insegna come cucinarlo:

Pollo marinato alla diavola

Приятного аппетита (buon appetito)!